Valdera Musei

Ecomuseo dell'Alabastro

Ecomuseo dell'Alabastro

Il Punto Museale di Santa Luce, ubicato nell'ex Palazzo Comunale, presenta strumenti da lavoro, materiale iconografico e manufatti in alabastro, oltre a ritrovamenti archeologici della zona.

Lungo il torrente Marmolaio, che costituisce un tratto di confine tra le comunità di Castellina e Santa Luce, si trova l'unica cava in galleria ancora esistente di "Scaglione" (una delle migliori qualità di alabastro), messa a norma e utilizzata per escavazioni.

L’Ecomuseo dell’Alabastro vuole esporre non una semplice collezione di oggetti ma un intero territorio, la sua storia e la sua principale risorsa economica.

L’ecomuseo si caratterizza e si differenzia dal museo per essere un museo del tempo e dello spazio: del tempo perché privilegia sezioni storiche particolari e definite, ma svolge un percorso di lungo periodo, dal passato all’attualità; dello spazio perché la formula di ecomuseo è legata alle particolari caratteristiche geomorfologiche, ambientali.