Valdera Musei

Parco Botanico Villa Baciocchi

Parco Botanico Villa Baciocchi

Il Giardino di Villa Baciocchi risale alla seconda metà dell'Ottocento, quando i Baciocchi e i Borghini affidarono la riorganizzazione della viabilità del parco,degli accessi,delle recinzioni,e degli arredi a Luigi Bellincioni,che costello' il parco con annessi dai più svariati caratteri stilistici: piccole edicole affrescate, edifici neogotici e grotte rustiche.

Oggi il parco contiene centosessanta specie botaniche rare tra cui alcune plurisecolari, provenienti da tutto il mondo; ogni pianta è classificata con cartellino identificativo, di particolare rilevanza sono la Sequoia Canadese, il bambù e il Tasso.

Il Parco è aperto da aprile ad ottobre, è inserito nell'offerta didattica e nelle visite guidate e sono stati sviluppati appositi laboratori di botanica , zoologia e scienze della terra.