Valdera Musei

Museo Giorgio Kienerk

Museo Giorgio Kienerk

Il Museo, dedicato a Giorgio Kienerk, è stato realizzato per contenere e garantire la pubblica fruizione della raccolta di opere d’arte eseguite dall’artista, che la figlia Vittoria, ha voluto donare alla Comunità di Fauglia.

Giorgio Kienerk, con la moglie Margherita e la figlia, ha infatti trascorso ogni estate, dal 1919 fino alla morte, nella villa di famiglia di via Poggio alla Farnia ed ha immortalato la campagna circostante in luminose, limpide impressioni pittoriche, donando una irripetibile sopravvivenza artistica alle colline faugliesi.

Il museo Giorgio Kienerk è collocato nelle storiche carceri giudiziarie del Comune di Fauglia, poste sul retro del Palazzo Municipale che si erge nel centro del paese.

Nel museo sono visibili bassorilievi, sculture a tutto tondo, pitture a olio, pastelli, taccuini per gli studi, incisioni e litografie che descrivono un'eterogeneità tipica di un artista completo e versatile.